0 0
Brioche col tuppo siciliane

Condividi nel tuo social network:

Oppure copia l'indirizzo e condividilo

Ingredienti

Aggiusta Porzioni:
250g Farina 00
250g Farina Manitoba
1 Yogurt di soia senza zucchero
90g zucchero di canna
12g Lievito di birra fresco
200ml Latte di riso
1 cucchiaino Sale
75g burro vegetale fuori frigo
1 Bacca di vaniglia

Brioche col tuppo siciliane

Caratteristiche:
  • Vegana
  • Vegetariana
Cucina:
  • 2 ore e 45 m
  • 12 Porzioni
  • Media

Ingredienti

Indicazioni

Condividi

Le brioche col tuppo sono un dolce siciliano tipico pronto per essere gustato con gelato o granita magari al caffè. Ottime anche con la sola panna montata fresca ovviamente vegana.

La brioche col tuppo è meno burrosa della versione brioscia col tuppo. La brioscia è la versione catanese con la quale si identifica.

Granita e brioche è anche la versione estiva della colazione con cappuccino e brioche al bar in Sicilia.

Per gustare la brioche col tuppo bisogna proprio iniziare da questo bernoccolo.

Il nome è solo la versione francese ma non bisogna dimenticare che la brioscia è soltanto siciliana.

La paternità del dolce è data a Francesco Procopio dei Coltelli, cuoco vissuto tra ‘600 e ‘700, spostandosi tra Sicilia e Parigi.

Noto come Le Procope e’ stato ritenuto anche il creatore del gelato moderno.

Conservazione

2 3 giorni in frigo

Consiglio

Con la panna e’ una delizia per i bambini e non solo

Passi

1
Fatto

Unite le farine e lo zucchero e mescolate. Unite latte e lievito sciolto. Aggiungete poi yogurt e semini di vaniglia e dopo il sale e fate lavorare, meglio se con una planetaria, fino a quando non si staccherà dalle pareti e del fondo (ci vorranno almeno 15 minuti a velocità media).

2
Fatto

Unite il burro e mettete a lievitare fino al raddoppio in forno spento con luce accesa per cicra due ore. Formate 12 brioche e praticate un fossetto al centro della pallina e posizionatevi la punta del cono.

3
Fatto

Mettete le brioche col tuppo su una leccarda con carta forno o burro vegetale ben distanti l’una dall’altra. Fate lievitare fino al raddoppio delle brioche. Spennellate con con latte e zucchero, quindi infornate a 185 gradi per circa 15 minuti.

4
Fatto

Mettete le brioche col tuppo su una leccarda con carta forno o burro vegetale ben distanti l’una dall’altra. Fate lievitare fino al raddoppio delle brioche. Spennellate con con latte e zucchero, quindi infornate a 185 gradi per circa 15 minuti.

Hai trovato interessante la nostra ricetta? Sai che molti non passano ad un alimentazione vegana perche' la ritengono monotona e troppo complicata? Aiutaci a salvare piu vite animali, condividi adesso la nostra ricetta cruelty free, e dimostriamo a tutti che si puo' mangiare con gusto e varieta' anche da vegani! Cambiamo il mondo ricetta dopo ricetta! Non aspettare clicca uno dei pulsanti qui sotto e condividi con i tuoi social preferiti!

Anna

Linguine di semola di grano duro con olive e capperi
precedente
Linguine di semola di grano duro alle olive e capperi vegane e biologiche
Spaghetti al pesto di agrumi dal gusto fresco
successivi
Spaghetti al pesto di agrumi veg bio
Linguine di semola di grano duro con olive e capperi
precedente
Linguine di semola di grano duro alle olive e capperi vegane e biologiche
Spaghetti al pesto di agrumi dal gusto fresco
successivi
Spaghetti al pesto di agrumi veg bio

Commenta